SIMSE

Benvenuto in SIMSE

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

La Società Italiana di Medicina dello Sport e dell’esercizio (SIMSE) è nata come società scientifica nel 2006, per coprire il vuoto associativo in un settore strategico per la salute del cittadino, come quello dell’attività fisica non solo applicata alla prevenzione primaria ma, soprattutto, alla prevenzione secondaria e, come terapia, a quella terziaria.

Con queste finalità essa intende affiancarsi all’attività professionale specifica finora attribuita ai Medici dello Sport, cioè quella dell’idoneità sportiva, storicamente e con pieno merito regolamentata dalla Federazione Medico Sportiva Italiana.   

Intende inoltre convogliare le esperienze scientifiche, formative e assistenziali dei Medici dello Sport, finora disperse tra le varie altre specializzazioni e di conseguenza senza rappresentanza omogenea e univoca, in una Società che sappia raccoglierle e finalizzarle al miglioramento della figura professionale del Medico dello Sport, adeguandolo alle esigenze dell’attuale società secondo le linee dall’ordinamento della nuova Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport.

Un altro scopo della SIMSE è quello di coinvolgere negli obiettivi sopra citati anche le nuove figure professionali che a diverso titolo hanno a che fare con lo sport e l’esercizio, come i laureati nelle classi di laurea delle Scienze Motorie, in particolare i laureati magistrali, come pure i laureati nelle scienze dell’alimentazione o nelle scienze infermieristiche.

Le finalità della Società sono espressamente citate in dettaglio nell’art. 3 dello Statuto SIMSE.